Garmin Basecamp FAQ & Tutorial

Cos’è Basecamp

BaseCamp è un programma che può essere utilizzato per creare percorsi e waypoint, inviarli al dispositivo, e ricevere tracklogs (contenente le tracce eseguite). La versione in italiano si scarica gratuitamente da http://www.garmin.it/cartografia_outdoor_baseCamp.htm. Usi principali sono che è possibile preparare e analizzare i percorsi sul proprio computer al posto del piccolo schermo del dispositivo e organizzare i percorsi da fare, storico rotte e tracce. BC, è attualmente l’unico programma di routing Garmin con sviluppo attivo ed ha il vantaggio per Garmin di minori costi di sviluppo e supporto sia per le versioni per PC che MAC. Il vantaggio dovrebbe essere sia per gli utenti MapSource (non più sviluppato) e BC.

Dove si trova il manuale?
Attualmente, il manuale di riferimento sul sito Garmin è il manuale di MS, che non vi aiuterà con BC. C’è un file di aiuto in BC, ma come per i file più aiuto, è più un riferimento su come far funzionare il programma che come utilizzare il programma. Considerato che il software è ancora in fase di sviluppo, l’attesa di un vero e proprio manuale potrebbe essere ancora lunga.

Tutorial

Creare il primo percorso

1. Quando si passa con il mouse sopra il triangolo blu, l’icona si trasforma in uno strumento di zoom e si può anche ruotare la mappa.

Slide2.JPG

2. Per creare un waypoint, usa find cliccando sull’icona binocolo o andando su edit. Find offre più opzioni. per esempio l’indirizzo utente.
Slide3.JPG

3. Inserire un indirizzo può essere difficile. “Vicino” si riferisce a una città. Lasciate BaseCamp (BC) evidenziare la città che si desidera durante la digitazione delle lettere. Accertarsi sempre che ci sia una virgola dopo la città. Altrimenti, si otterrà un messaggio di errore “posizione non valida”. “Contenenti” si riferisce l’indirizzo.

4. Dopo aver trovato la propria posizione sotto i risultati della ricerca, fare clic destro e Crea Waypoint. Waypoint che ora si vede sul lato sinistro dello schermo. Utilizzando i comandi del sistema operativo, si modifica il nome del waypoint in modo che sia più descrittivo (per esempio “casa”).
Slide4.JPG

5. Ripetere la procedura “find” e creare il secondo waypoint. Si noti che i numeri sulla carta si riferiscono alla posizione dei risultati della ricerca (puoi ignorarli – se ne andranno, quando si chiude il risultato della ricerca).
Slide5.JPG

6. Dopo aver creato i due waypoint, andare al “nuovo” menu a tendina e selezionare “percorso”.
Slide6.JPG

7. Ci si apre una finestra di dialogo molto utile per il tuo nuovo percorso senza nome. Trascinare il waypoint che si desidera per l’inizio e trascinare il waypoint che si desidera per la destinazione. I waypoint vengono da sinistra dello schermo.
Slide7.JPG

8. Dopo aver trascinato i due punti, il percorso sarà creato e lo si può rinominare se lo si desidera.
Slide8.JPG
9. Rotta completa.

Slide9.JPG

Modificare una rotta

10. BC ha una matita con un “+” su di esso chiamato Inserisci Tool. Selezionare il percorso con lo strumento Seleziona (freccia) e un singolo clic sul percorso, oppure fare clic sull’etichetta sotto il vostro percorso nel riquadro a sinistra della finestra. Con un percorso selezionato, selezionare lo strumento Inserisci. Come ci si avvicina al percorso, si vedrà una linea scura grigia, disegnata tra i due waypoint dove il rubberband è attribuito. Clicca su quel segmento percorso per l’attivazione della banda elastica e fare clic sulla zona dove si desidera il rubberband.
Slide10.JPG

11. Rubberband per modificare una rotta.
Slide11.JPG
Ricorda: se non ci piace un azione usiamo ctrl-Z (aka “undo”). Se esci BC, la history di undo viene rimossa.

Un modo per salvare il vostro lavoro è quello di esportare il percorso. Fatelo spesso. Se il percorso diventa inutilizzabile, si consiglia di eliminare il percorso e importare l’ultima versione esportata. Una strategia che mi piace è quello di esportare (salvare) utilizzando la data e l’ora. Importazione è sotto il menu file.

Activity Profile

Modificare il tuo profilo può influire sulla sua rotta. Il miglior consiglio è di sperimentare, modificando le impostazioni per vedere come influisce il percorso.
Slide12.JPG
Slide13.JPG

Inviare la rotta al GPS

12. Collega il tuo GPS alla usb e una volta riconosciuto, sarà visualizzata nel riquadro in alto a sinistra sotto dispositivi. Se esiste una scheda SD nel GPS, inoltre sarà visualizzata.
Slide14.JPG

Unire le rotte

Find contiene un ristorante quindi il campo “contiene” non è un indirizzo, ma un nome (o parte del nome). Creare un waypoint dai risultati della Ricerca. Creare il secondo percorso da Lake St al waypoint del ristorante usando Ctrl per selezionare il secondo waypoint.
Selezionare entrambe le rotte nel riquadro a sinistra, usando Ctrl per la seconda selezione. Fare clic destro con il mouse sopra una delle tratte selezionate. Selezionare Avanzate e Join Itinerari selezionati …
Join_Routes_1.jpg
Si noti che la differenza nell’ordine del join è significativo nelle prossime due finestre. Si noti inoltre che quando si uniscono due percorsi, gli itinerari originali vengono sostituiti e uniti.
Join_Routes_2.jpg
Join_Routes_3.jpg

Toolbars

La toolbar di default sta tutta su una linea
Toolbars.JPG

Sotto il menu Visualizza, singole barre degli strumenti possono essere visualizzate o nascoste. Click  e tenere cliccato sui 4 punti verticali grigii a sinistra di ogni barra degli strumenti, ed è possibile personalizzare la visualizzazione per le tue preferenze.
Toolbars2.JPG

Creare liste (Organizzare i dati)

Una lista non contiene dati. Una lista contiene pointers ai dati in My Collection, il top level.
Aggiungi una New List selezionando File>New>List in Library.
ListSlide1.JPG

O aggiungi una nuova lista con right-click su My Collection.
ListSlide2.JPG

Rinomina la New List  “Food Run”. Nota che il pannello inferiore è vuoto, non ci sono ancora puntatori.
ListSlide3.JPG

Seleziona My Collection. Ora selezionare un percorso e trascinarlo nella lista della Food Runs. La linea verde indica l’attività, mentre il percorso e relativi indici waypoint vengono aggiunti alla lista. I dati di percorso e waypoint rimangono nella mia collezione.
ListSlide5.JPG

Selezionare la lista Food Runs ed osservare che essa contiene il percorso e tappe all’interno di quel percorso. Poiché il percorso e tappe rimane nella mia collezione, questi percorsi e waypoint possono essere utilizzati in più elenchi.
ListSlide6.JPG

Un altro vantaggio di una lista è che può essere trascinata nel gps o su una scheda SD tutti i dati.
ListScreen7.JPG

Invertire una rotta

INSlide1.JPG

Duplicate il percorso rendendolo attivo con lo strumento selezione (freccia) o cliccando sul percorso nel riquadro in basso a sinistra. Quando la rotta è attiva, duplicare andando al menu a tendina modificare e selezionando duplicate.
INSlide2.JPG

Selezionare il percorso nel riquadro in basso a sinistra, andare a modificare e selezionare invertire rotta.
INSlide3.JPG

Ora avrete due strade nel riquadro a sinistra con waypoint all’inizio e alla fine invertiti.
INSlide4.JPG

Per confermare che i percorsi seguono lo stesso percorso, selezionare la rotta che si desidera invertire e fare doppio clic nel riquadro a sinistra per visualizzare le proprietà percorso. Cambiare il colore in modo che contrasti con il colore predefinito (magenta). In questo esempio, il giallo è selezionato.
INSlide5.JPG

Ora avete due percorsi e se non ci sono deviazioni lungo il percorso inverso a causa di strade a senso unico o altro volo alternativo, dovrebbero essere sovrapposti l’uno sull’altro. Se ci sono deviazioni, lo zoom per determinare dove si verificano.
INSlide6.JPG

Move Point Tool – Muovere un waypoint

Per spostare un waypoint, selezionare il percorso. Quindi selezionare lo strumento Move Point.
MTSlide1.JPG

Quando il Move Tool si avvicina ad un waypoint, il waypoint mostrerà un cerchio scuro indicare che è stato preso di mira. Per spostare il waypoint, fare clic e trascinarlo in una nuova posizione.
MTSlide2.JPG

Mentre si trascina il waypoint con lo strumento Punto Sposta, vedrete la rubberband.
MTSlide3.JPG

Quando hai spostato il waypoint nella nuova posizione, rilasciare il pulsante del mouse e il percorso verrà aggiornato come indicato sotto. Il nome del waypoint rimarrà invariato. Altre vie di trasporto che utilizza waypoint anche riflettere questo cambiamento. Mentre il nome rimane invariato, le coordinate sono stati aggiornati nelle proprietà waypoint (doppio clic sul waypoint per vedere le sue proprietà).
MTSlide4.JPG

In questo esempio il punto è stato mosso da Horicon a Beaver Dam (11 miglia). MTSlide5.JPG

Notare i cambiamenti importanti al percorso, come illustrato di seguito. Poiché queste modifiche al percorso sono probabilmente indesiderate, selezionare Annulla (Ctrl-Z). BC manterrà una storia significativa di modifiche che è possibile annullare, ma questi vengono cancellati quando si esce BC. Quando si tenta di estendere un percorso, può essere meglio per creare un percorso secondo e unire i due.
MTSlide6.JPG

FAQ

Dovrei usare BaseCamp?

Cominciamo con una domanda già fatta. La risposta facile, se si utilizza un Mac, non avete una scelta. MapSource non viene eseguito su un Mac e RoadTrip è un prodotto fuori produzione.
Scenario#1:
[dave726] Se si utilizza un PC, vi è un certo grado di incertezza con v3.2.2. Un bug noto è con i nuovi punti di plasmare aggiunto con la matita inserire per spostare un percorso in un’altra posizione. Ho aggiunto alcuni punti formazione su un percorso di prova da Fort Collins a Winter Park, Colorado per forzare attraverso Rocky Mountain National Park. Due di questi punti di plasmare il mio Zumo 665 ha causato il crash durante l’importazione di quel percorso di prova. Ho dovuto collegare al PC e cancellare il file GPX per fermare il Zumo da crash ogni volta che acceso. Questo è stato trasferito al Garmin insieme ai dati gpx interno che sembra essere deformati. In questo momento, ho ancora l’uso di MS e importare i miei percorsi in BC dove posso facilmente visualizzare la mia percorsi insieme a tutti i miei file POI personalizzati, 17.000 punti di interesse, per aiutare nella pianificazione del percorso. Io uso ancora un’altra sessione di MS per caricare i file POI separati e copia / incolla nella sessione di MS che contiene i miei percorsi. BC è ancora troppo verde? per me sentire abbastanza confortevole per l’uso in produzione ancora. Voglio vedere campi dettaglio waypoint e hanno il problema punto di plasmare risolti prima.

Scenario#2:
[IMO by dsepanski: Ovviamente Dave ha competenze informatiche molto più di me. Detto questo, non vedo alcuna ragione valida per non iniziare a utilizzare BaseCamp. Oppure, per rispondere alla domanda direttamente, se si desidera utilizzare BC andare avanti, se non si desidera utilizzare BC, continuare con MS fino a che non si può.
BC è diverso da MS. Quindi cosa.
Chiunque abbia competenze informatiche moderatamente competente può fare il salto di BC senza un sacco di dramma. Molti di noi hanno fatto. Stiamo creando percorsi multipli, dal facile al difficile, comprese le strade che utilizzano punti di plasmare, senza alcun problema. Una delle lamentele è stata BC aggiungendo numeri. Non sono sicuro se Garmin possibile risolvere questo problema, tuttavia, molti di noi hanno trovato il modo di ridurre al minimo o eliminare questo problema. Un plus con l’utilizzo di BC è che invece di dover aprire più copie di MS per percorsi di editing, come Dave ha detto, tutto ciò che dovete fare in BC è passare da liste diverse. Come qualcun altro ha sottolineato, ogni lista in BC è come una versione separata di sistema operativo MS. E in aggiunta, ogni waypoint, POI, o percorso che avete creato, è disponibile nella mia collezione, senza dover aprire un’altra istanza di BC. Per quelli di voi con qualche computer e abilità pianificazione del percorso, questo vale il prezzo del biglietto a BC, tutto da solo.
RE Punti Shaping: ho usato BC per creare diversi itinerari con punti di shaping. Io li ho mandati al mio Zumo 550 (sempre mediante trascinamento, non con i menu) senza alcuna difficoltà. E poi cavalcato questa strada con il mio Z550 senza alcuna difficoltà.
Scenario #3
Jeff53404: As written by dspanski:
“Come qualcun altro ha sottolineato, ogni lista in BC è come una versione separata di sistema operativo MS. E in aggiunta, ogni waypoint, POI, o percorso che avete creato, è disponibile nella mia collezione, senza dover aprire un’altra istanza di BC . per quelli di voi con qualche computer e abilità di pianificazione del percorso, questo vale il prezzo del biglietto a BC, da sola “. Come si sviluppa il tutorial, credo che molti utenti hanno quel momento aha.

Come posso facilitarmi il passaggio a BC?

BC ha una funzione di backup e ripristino che può essere usato per avere liste separate per i diversi usi e per trasferire il settaggio corrente in BC da un PC all’altro.
Uso di backup e ripristino per copiare l’ambiente di lavoro dal desktop ad un portatile / netbook con cui si viaggia. Io uso SyncToy 2.1 con il mio Win7 (x64) per rendere gli aggiornamenti sulla mia LAN a casa facile.
Sul mio desktop, ho due copie di backup di BC che posso ripristinare. Uno contiene tutte le mie vie di MS, waypoint e tracce caricate dalla ultimi anni. BC gestisce questo volume di dati molto meglio di MS, ma ha la pessima abitudine di waypoint rinominare con nomi duplicati. L’utente viene avvisato per verificare che primo waypoint non è avvicinò dalle importazioni successivi e che i dati migliori waypoint viene caricato prima. Il backup altro contiene tutti i miei 17.000 punti di interesse personalizzati. Io lo uso per trovare rapidamente i punti di interesse lungo il mio itinerari MS pianificato dove andrò a caricare i file gpx originali in MS e copia & incolla nella pianificazione del percorso sessione SM.

Da evitare quando si inizia ad usare BC.

Sembra che alcune persone stanno saltando nella piscina BC, con un grande tuffo, per poi diventare frustrate con difficoltà non necessarie fin dall’inizio.
Ecco un paio di suggerimenti per cosa NON fare proprio all’inizio della vostra esperienza BC. Queste si basano in parte i miei errori.
1) Non importare tutte le tue rotte da MS solo perchè è facile.
Sarebbe altamente raccomandato cominciare a creare percorsi in BC da zero. Segui il tutorial sopra prima di affrontare un progetto più ampio. O trovare la tua strada come la maggior parte di noi ha fatto.
Ma è quasi garantito per aumentare il livello di frustrazione si causano soprattutto importando da MS.
Alcuni dei problemi di numerazione che sono stati riportati sono causa importando troppi percorsi  tutti in una volta, senza capire le conseguenze. E quelle conseguenze possono essere gestiti più tardi.

Come posso avere una buona copertura di sicurezza in BC per iniziare il tutorial?

File> Backup prima se si desidera ripristinare l’attuale mia collezione più tardi.
Nel riquadro inferiore sinistro dati, selezionare un punto con un singolo click sinistro, Ctrl-A per selezionare tutto, Elimina. Se si dispone di liste vuote sotto mia collezione nel riquadro in alto a sinistra, selezionare il primo, ha colpito Cancella fino a quando sono andati tutti.

Dov’è il database BC?

WIN7:
C:\Users\{user id}\AppData\Roaming\Garmin\BaseCamp\Database\3.2\AllData.gdb and
C:\Users\{user id}\AppData\Roaming\Garmin\BaseCamp\Database\3.2\FolderData.gfi
There are also a backup version of these files in case of database problems:
C:\Users\{user id}\AppData\Roaming\Garmin\BaseCamp\Database\3.2\AllData.gdb.bak and
C:\Users\{user id}\AppData\Roaming\Garmin\BaseCamp\Database\3.2\FolderData.gfi.bak

WinXP:
C:\Document and Settings\{User ID}\Application Data\GARMIN\BaseCamp\Database\3.2\AllData.gdb and
C:\Document and Settings\{User ID}\Application Data\GARMIN\BaseCamp\Database\3.2\FolderData.gfi
There are also a backup version of these files in case of database problems:
C:\Document and Settings\{User ID}\Application Data\GARMIN\BaseCamp\Database\3.2\AllData.gdb.bak and
C:\Document and Settings\{User ID}\Application Data\GARMIN\BaseCamp\Database\3.2\FolderData.gfi.bak

I file di backup BC con la estensione . Backup sono veramente archivi di file zip delle seguenti cartelle che l’utente può salvare / ripristinare da qualsiasi cartella.
WIN7:
C:\Users\{user id}\AppData\Roaming\Garmin\BaseCamp\Database
WinXP:
C:\Document and Settings\{User ID}\Application Data\GARMIN\BaseCamp\Database
Cambia il tipo di file da. Backup a .Zip così è possibile esaminare o manualmente ripristinarli.

Come vengono rilasciate nuove versioni, è consigliabile rimuovere il vecchio \Garmin\BaseCamp\Database\3.0\ and \Garmin\BaseCamp\Database\3.1\ folders così i file di backup non diventano esageratamente grandi.

Come si esporta una traccia?

Nel pannello di sinistra cliccare sul nome della traccia – Cliccare su File>Export>Export selection. La più comune estensione per questo tipo di files è .gpx

Fonte: http://garmin-mapsource.wikispaces.com/BaseCamp

Articoli Consigliati:

102 commenti per Garmin Basecamp FAQ & Tutorial

  • Luca

    @mauro
    Nel pannello di sinistra cliccare sul nome della traccia – Cliccare su File>Export>Export selection. La più comune estensione per questo tipo di files è .gpx

  • mauro

    Ok fatto ho trovato grazie